Marco Circella per Puglia incontra l’Universo – 28 febbraio 2015

pugliaincontracircella-web

“BREVE STORIA DELL’UNIVERSO” – un’avventura incominciata 13,8 miliardi di anni e che continua ad appassionare, a stupire e ad incuriosire –  è il titolo della conferenza di Marco Circella, fisico delle astro particelle e ricercatore  dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Bari che interverrà a Triggiano presso il Liceo Scientifico Cartesio, sabato 28 febbraio 2015 ore 10,00, nell’ambito della II edizione di PUGLIA INCONTRA L’UNIVERSO – la Scienza si racconta ai giovani –  rassegna di incontri scientifici promossa dalle associazioni The Lunar Society e Società Astronomica Pugliese, dall’Osservatorio Astronomico Comunale di Acquaviva delle Fonti e dal Cea Solinio di Cassano delle Murge.

La cosmologia è diventata una grande scienza, un edificio teorico supportato da fisica, matematica e da tecnologie complesse e costosissime che sembrano schiudere i segreti dell’infinito. Ma le domande e le spiegazioni sull’origine e la natura dell’Universo sono vecchie quanto l’uomo. Guardandoci intorno oggi, vediamo alcuni indizi del fatto che esso si sta espandendo e ne deduciamo che in passato dovesse essere più piccolo e più caldo e che tutto il cosmo potrebbe avere avuto origine da un singolo punto. Quando si innescò l’esplosione, lo spazio, il tempo e la materia furono creati nello stesso momento in una sfera di fuoco cosmica. A poco a poco, nel corso di 13,8 miliardi di anni, quella nube calda e densa si è gonfiata e raffreddata finendo per frammentarsi e produrre le stelle e le galassie che oggi punteggiano il cielo.

PUGLIA INCONTRA L’UNIVERSO 2015 è una rassegna di seminari scientifici, si terranno da gennaio a maggio, rivolta ai giovani e agli studenti con l’obiettivo di promuovere e sostenere la loro aspirazione alla ricerca scientifica. Sono, infatti, una decina i licei che ospiteranno la rassegna con il coinvolgimento di oltre 10 mila studenti. Gli ospiti, personalità ed eccellenze nel campo della ricerca scientifica italiana, astrofisica in particolare, illustreranno le loro esperienze professionali e i risultati delle loro ricerche. La Rassegna, promossa dalle associazioni The Lunar Society e Societa Astronomica Pugliese, impegnati in Puglia nella divulgazione scientifica e astronomica, e dal Cea Solinio di Cassano delle Murge, rientra tra le attività ufficiali dell’Osservatorio Astronomico Comunale di Acquaviva delle Fonti, il più importante della Puglia. L’Osservatorio dopo alcuni lavori di ripristino sarà riaperto al pubblico durante la prossima primavera, in contemporanea con CassanoScienza2015, festival scientifico promosso dall’IISS Leonardo da Vinci di Cassano delle Murge, che si svolgerà dal 13 al 19 aprile.

PUGLIA INCONTRA L’UNIVERSO 2015 è un’iniziativa patrocinata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), dall’Istituto Nazionale di AstroFisica (INAF), dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), dal Comune di Acquaviva delle Fonti, dall’Unione Astrofili Italiani (UAI), dalla rivista Coelum Astronomia, del Virtual Telescope Project, di Astronomers Without Borders (AWB) e dall’Italian Space and Astronautics Association (ISAA).

 Info: info.astropuglia.it – tel. 339-2929524

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.