113. Immenso – Annagrazia Ruscitti, Raiano (Aq)

E poi ti accorgi

di camminare

su un mondo affacciato

su un punto blù

dell’universo.

Un brivido

ti coglie impreparato

nel vuoto infinito.

Occhi al cielo,

senza fiato, fermo

davanti all’immenso.