Il sorriso della Luna – Mary Elia, Bitonto (Ba)

Al chiaro di luna ho contemplato

la luce del tuo cuore, che in rosso passione

legava nell’anima i nostri respiri.

A lei ho parlato di te,

nel suo specchio ho delineato

i tratti del tuo calore.

Nel buio tetro di un nuovo pianeta

ho lasciato che tu diventassi

la mia stella cometa.

Mi sorride la luna,

conosce i miei desideri,

all’amica notte affida

la preghiera di un sogno.

Al dolce risveglio cantami

le lodi dell’amore,

nel tuo tramonto lasciami

il sibilo di gemiti urlati, ma,

non ascoltati.

I pensieri fremono, si dimenano,

ma la porta è ancora chiusa.

Quale magica combinazione

riuscirà a sbloccare una

così ardua serratura?

Se rinuncio, non è sconfitta

o codardia.

Rinuncio, perché ho donato a te

il primo posto.

In  quel primeggiare,

ho lasciato a te  la

libertà di scegliere.

Nella tua scelta ho corso

il rischio di non esserci,

 e forse, non ci sarò.

Pagherò il conto più alto,

in cambio riceverò

il resto della tua felicità.

Se questo non è amore,

allora dimmi tu cos’è.

Io, non so più che nome ha.

2 comments to “Il sorriso della Luna – Mary Elia, Bitonto (Ba)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.