034. Luna vagabonda – Rodolfo Danese, Oria (Br)

Notte fonda di piena estate.

Spettral natura dall’astro

argenteo rischiarata

e da voli ovattati degli

abitator del buio animata.

Tetri arbusti a tratti illuminati

da volteggianti, graziose,

lucciole scintillanti.

Teneri sospiri al ciel rivolti

da cuori innamorati,

sulle panchine in estasi.

Son questi  quadri ameni

del notturno ambiente

dalla luna evidenziati.

Passa Selene a rischiarare

il mare e, sul luccicare

della tremula onda,

gioca, ridente e bella,

la luna vagabonda.